fbpx

Corso sul gelato: il gelato allo yogurt

Corso sul gelato:

Le famiglie del gelato: i gelati allo yogurt

Ed eccoci oggi alla seconda famiglia di gelato delle tredici che presentiamo durante il nostro corso sul gelato artigianale in questo articolo parleremo infatti delle creme allo yogurt.

La grande popolarità di questo prodotto ci obbliga, come artigiani, ad includere nella nostra offerta gelati allo yogurt naturale, puro, mescolato con frutta o altri ingredienti, senza alterarne gli effetti benefici.

corso sul gelato

Risulta quindi essenziale non pastorizzare lo yogurt, per non distruggere le sue qualità organolettiche date dai batteri. Per tanto pastorizzeremo e lasceremo maturare il mix senza lo yogurt, aggiungendolo al momento di mantecare.

La quantità ideale per dare sapore ad un gelato allo yogurt è di

500/600 grammi per kg di mix, vale a dire un 50/60%.

Possiamo dire che in Italia, ma anche all’estero è uno dei best seller, ovviamente per fare un buon gelato allo yogurt la materia prima sarà fondamentale.

Una volta scelto uno yogurt di ottima qualità e apprese le tecniche per elaborare un gelato di ottima struttura, come sempre diciamo al nostro corso sul gelato, possiamo creare una grande varietà di gusti.

Ma come lo possiamo fare?

In effetti lo si può lasciare bianco oppure variegato alla frutta come mango, fragola, frutti di bosco ecc. Oppure possiamo creare un qualcosa di più sfizioso come ad esempio uno yogurt dolcificato con del miele millefiori ed in uscita aggiungere delle noci pecan.

corso sul gelato

Ma queste sono solo alcune delle idee che possiamo sfruttare per creare un buon gelato allo yogurt, e se invece lo facessimo anche alla frutta tipo uno yogurt al mango o alla fragola?

Anche questa potrebbe essere un’alternativa molto valida.

La ricetta di oggi

Oggi vogliamo darvi una ricetta sfiziosa di gelato allo yogurt che potrete poi variegare a vostro piacimento:

Yogurt intero 560 g

Panna liquida 35% 177 g

Latte in polvere magro 55 g

Zucchero di canna demerara 120 g

Destrosio monoidratato 55 g

Inulina 30 g

Neutro per creme 3 g (o la dose consigliata dal vostro rivenditore)

Per questa ricetta consigliamo di usare uno yogurt intero di buona qualità non troppo denso e dello zucchero di canna demerara.

Metodo di preparazione:

Pesate gli ingredienti solidi uno ad uno e mescolateli con cura, scaldate la panna in un pentolino a parte e portatela a circa 60°C, unite gli ingredienti solidi e mescolate con un mixer ad immersione.

Unire il composto allo yogurt, mescolare con un mixer ad immersione e introdurre nel mantecatore.

Servire ad una temperatura di -12°C nel pozzetto e di -13,5°C in vetrina

Buon gelato a tutti.

Per informazioni del corso sul gelato clicca QUI

Seguici su facebook:

Rispondi

Torna su
WhatsApp Ciao sono Tatiana! Come posso aiutarti?
X