fbpx

Oggi più che mai, i modelli di business sono importanti e fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi aziendali di base, in grado di rendere un’idea un’idea vincente nel mercato.
In una buona gelateria non è sufficiente produrre un buon gelato artigianale ma, inquadrarlo in un concetto ben definito volto a trasmettere una forte identità ai consumatori.

I più importanti modelli di business, relativi al negozio di gelateria, che si stanno sviluppando nel mercato internazionale sono i seguenti

  1. Gelateria artigianale italiana: è il classico concetto di piccola gelateria (50-80 metri quadrati) con laboratorio “a vista” e produzione giornaliera, con vendita da asporto (il cliente acquista cono o coppetta); nel mix commerciale ci sono anche prodotti accessori come frullati, frullati, crepe, granite, ecc.
    E’ possibile aprire una gelateria di questo tipo in un negozio commerciale, in un chiosco  o in un’isola/corner di un centro commerciale. In America Latina, questo modello si sta diffondendo bene in tutti i Paesi.
  2. Gelateria express: è un modello che parte dal “gelato soft” o soft ice cream come viene chiamato tradizionalmente in Nord America; solitamente, la modalità di acquisto è self-service ed il cliente, in qualche modo, personalizza il “gelato soft” aggiungendo salse, topping vari.
    Tale concept si sviluppa, preferibilmente, in locali molto piccoli ed è abbastanza semplice svilupparlo in una catena in franchising.
  3. Stecchi gourmet: è una tipologia che va molto forte in Colombia e Messico dove la tradizione dello stecco è molto forte.
    Si sviluppa facilmente in spazi ristretti e, specialmente, in aree con temperature alte e forte umidità. E’ possibile avere anche la “copertura” attraverso il bagno dello stecco a scelta del cliente; il mix commerciale può completarsi con frullati, frappè, ecc..
  4. Cold stone: è un tipo di prodotto freddo, una sorta di roll, che può essere abbinato al gelato artigianale o allo stecco gourmet; questo modello è molto apprezzato in America e consente un’ampia personalizzazione al cliente.
  5. Yogurteria: ha avuto un boom straordinario in Spagna negli ultimi anni anche se oggi è in calo; a livello globale è ben apprezzato soprattutto se si costruisce una forte identità col marketing. 
    Può essere sviluppato in piccoli spazi anche in catena (franchising).
  6. Locale multifunzionale: nelle grandi città, dove gli affitti sono più alti ed occorre ottimizzare gli orari di apertura, è una scelta obbligata; si tratta, spesso, di grandi spazi con importanti investimenti (ad esempio, a Barcellona c’è un locale di questa tipologia di 800 metri quadrati). Questo tipo di locale viene segmentato in spazi diversi, creando delle vere e proprie aree, specializzate nella vendita di prodotti specifici: pasticceria (gelato, pasticceria, dolci, caffè, yogurt, ecc.) e/o prodotti salati.
    Può essere sviluppato in un formato “mini” con una pianta rettangolare, segmentando i metri lineari dell’esposizione e posizionando la produzione di ciascun prodotto su corner.

Rispondi

WhatsApp Ciao sono Tatiana! Come posso aiutarti?